Visualizzazione post con etichetta lancia delta integrale. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta lancia delta integrale. Mostra tutti i post

martedì 11 dicembre 2018

[ ICONE ] IL COCKTAIL PERFETTO SI CHIAMA LANCIA DELTA HF MARTINI 6

Cosa fa una Delta HF "6" a Cetara, in Costiera Amalfitana? Aspetta l'estate...
Nel 1992, la Lancia Delta HF Integrale conquista per la sesta volta consecutiva il Campionato del Mondo Rally Costruttori. Una storia che tutti (o quasi) conoscono a memoria, ma ogni tanto è anche bello ricordarla. Che poi, andando ancora più indietro nel tempo, si dovrebbero aggiungere gli altri cinque titoli (uno internazionale e quattro mondiali) vinti da Stratos e “037”.
Per sottolineare questo exploit e per rendere il giusto tributo alla vettura protagonista dei sei allori, nello stesso 1992 il marchio torinese allestisce una serie speciale (non la prima, né l’ultima) replicata in 310 esemplari sulla base della Delta HF, meglio conosciuta come “integrale evoluzione”. Si stratta di vetture numerate e personalizzate con un allestimento mirato ad evocare il sesto titolo mondiale.

giovedì 1 novembre 2018

E' L'ORA DELLA GRANDE CORSA! RALLY, REGOLARITA' E ALL STARS.


Terminata la conta delle schede e compilati gli elenchi degli iscritti, c’è tanta soddisfazione per lo staff dell’Associazione Amici di Nino che, in collaborazione con il Club della Ruggine, organizza l’edizione 2018 de “La Grande Corsa” con le formule del rally auto storiche, regolarità sport e “all stars”. Il via a Chieri (Torino) sabato 3 novembre e bandiera a scacchi domenica 4.

martedì 9 ottobre 2018

SPARCO RIFA' LA TUTA DI MIKI BIASION A TRENT'ANNI DAL PRIMO TITOLO MONDIALE

Miki Biasion e la tuta SPARCO rievocativa.

Il 14 ottobre 1988 Miki Biasion - insieme al suo navigatore Tiziano Siviero - tagliava il traguardo del Rally di Sanremo al volante della mitica Lancia Delta Integrale Martini Racing per consacrarsi campione del mondo. Unico e ultimo pilota italiano a conquistare un titolo bissato l’anno successivo per entrare di diritto tra i più grandi piloti della storia dei rally.

lunedì 6 febbraio 2017

Il pieno per Automotoretrò 2017



La 35^ edizione di Automotoretrò, salone internazionale che si è tenuto al Lingotto Fiere di Torino dal 3 al 5 febbraio, ha riconfermato il suo successo. La rassegna di Bea srl e GL events Italia rappresenta un indiscusso polo di attrazione per un pubblico sempre più variegato: collezionisti, appassionati di auto d’epoca e da corsa, addetti ai lavori e semplici curiosi.

domenica 11 dicembre 2016

Le finali al MotorShow 2016

Totò Riolo su Subaru Legacy RS


Al termine del MotorShow 2016, i comunicati ufficiali parlano di oltre 200mila visitatori: tanti sono stati gli appassionati di motori che hanno vissuto, dal 3 all'11 dicembre, le emozioni all'interno del quartiere fieristico di Bologna. Gli organizzatori si ritengono soddisfatti anche se, purtroppo, non sono più i numeri del MotorShow dei record. Rimane comunque una kermesse che ha voglia di crescere. Intanto è già stata fissata la data per la prossima edizione, che si svolgerà dal 2 al 10 dicembre 2017.

domenica 27 novembre 2016

Tuscan Rewind per Lucky e Pons

"Lucky"-Pons vincitori del Tuscan Rewind Historic 2016


En plein! Dieci su dieci le prove speciali vinte da “Lucky” e Fabrizia Pons con la Lancia Delta Integrale 16V Gruppo A che l'equipaggio ha portato sul gradino più altro del podio nella settima edizione del Tuscan Rewind Historic, l’unico rally per auto storiche in Italia che si disputa su fondo sterrato.
Con un ritmo incalzante, i portacolori della Squadra Corse Isola Vicentina hanno ribadito la supremazia sin dalla prima speciale aumentando via via il vantaggio e concludendo a Montalcino con 1’24”9 sulla vettura gemella di Simone Romagna e Dino Lamonato: per loro una buona gara, nella quale hanno vissuto anche un brivido al termine dell’ultima speciale e grazie all’efficace intervento dell’assistenza hanno potuto terminare il rally. Il podio è stato completato da Marco Bianchini in coppia con Silvio Stefanelli sulla Lancia Rally 037 Gruppo B, prima tra le vetture a due ruote motrici.
Gara a senso unico anche per la regolarità sport: i toscani Alessio Bacci e Marco Monciatti hanno trionfato alla guida della Fiat 128 Sport realizzando solo 24 penalità e precedendo la Volkswagen Golf Gti di Alberto e Alessandro Zanchi, e la BMW 316 di Marco e Michele Cavallina.